Edizione 2017
Il 21 e 22 luglio la Dolomites Skyrace del ventennale
lunedì 5 dicembre 2016

La Dolomites Skyrace ha iniziato la propria corsa verso la ventesima edizione, che si terrà nelle giornate di venerdì 21 e sabato 22 luglio 2017. L'evento, che da sempre si distingue per l'alto valore tecnico e spettacolare dei propri percorsi, è stato ancora una volta inserito nel calendario del prestigioso circuito Skyrunner® World Series, con la gara Vertical in programma il 21 luglio e la Skyrace il giorno seguente.
Il comitato organizzatore sta già lavorando alacremente per garantire all'edizione del ventennale il meritato spettacolo, con l'obiettivo di portare a Canazei tutti i vincitori, sia al maschile sia al femminile, delle diciannove edizioni fin qui disputate. Il collaudato staff, inoltre, sta studiando anche una modifica al percorso, per dare un ulteriore tocco di novità e originalità alla gara che celebrerà il ventesimo anniversario di una delle manifestazioni dedicate ai «corridori del cielo» più apprezzate al mondo.
Le iscrizioni verranno aperte il 9 gennaio e quella sarà una prima gara da vincere per gli aspiranti concorrenti. I posti a disposizione, per questioni gestionali, sono infatti 700 e lo scorso anno i pettorali a disposizione furono esauriti nel breve volgere di 48 ore. Mentre il giorno della gara si presentarono ai nastri di partenza ben 994 runner, in rappresentanza di 30 nazioni, a conferma del grande appeal dell'evento a livello internazionale.
Le iscrizioni saranno compilabili online, seguendo le indicazioni presenti sul sito ufficiale dell'evento www.dolomiteskyrace.com.
Essendo quella del 2017 un’edizione ricca di significati per il traguardo del ventennale, sono previste numerose iniziative celebrative e collaterali. Proprio per questo motivo è stato deciso di anticipare la gara più lunga al sabato, con l’obiettivo di creare uno spettacolo serale indimenticabile, al quale saranno presenti i vincitori delle 19 edizioni della Dolomites Skyrace, nonché ospiti illustri. Un motivo in più dunque per essere presenti.
Nella gara del luglio scorso sul gradino più alto del podio salirono il friulano Tadei Pivk e la spagnola Laura Orgué, che s'impose anche nel Vertical Kilometer: entrambi centrarono così la vittoria bis, dopo quella conquistata l'anno precedente. Nel Vertical Kilomter, detto del successo della Orgué, vinse invece Philip Götsch, anch'egli capace di siglare una splendida doppietta dopo l'affermazione del 2015. Nel 2017, tutti e tre, potranno andare in cerca di uno storico tris.

La clip di promozione dell'evento in inglese:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.